Indirizzo

Saint-Gobain PPC Italia S.p.A. 
Via Ettore Romagnoli, 6
20146 Milano
P.IVA 08312170155

 
 
 

Documenti correlati

Documentazione gratuita


    

Descrizione

cp.i_15_f_cls

 

Controparete Gyproc CP.I 15 F CLS costituita dagli elementi sotto elencati:

1. LASTRE DI GESSO RIVESTITO Gyproc Fireline 15 (tipo D F secondo UNI EN 520) da 15 mm di spessore nel numero di 1 lastra. Le lastre Gyproc Fireline sono in Euroclasse A2-s1, d0.

2. SISTEMA DI FISSAGGIO costituito da:

  • malta adesiva a base gesso Gyproc Map 3;
  • ancorette metalliche per il fissaggio della lastra alla muratura di supporto nel numero di 3/m2.

I giunti fra le lastre interne, orizzontali e verticali, e la finitura delle lastre saranno trattati come segue:

  • STUCCHI E NASTRI DI RINFORZO Gyproc per la stuccatura dei giunti, degli angoli e delle teste delle viti in modo da ottenere una superficie interna pronta per la finitura;

Caratteristiche prestazionali

  • RESISTENZA AL FUOCO - EI 120 – Su parete in blocchi di calcestruzzo normale, sp.78 mm, senza strato di intonaco - Rapporto di prova LAPI n. 124/C/13-188 FR – Fascicolo Tecnico FIRELINE/2014/01 e Assessment Report LAPI 021/C/14.AR1/14
     
  • POTERE FONOISOLANTE - Rw= 40 dB – Calcolo da valutazione analitica
     
  • ALTEZZA MAX da individuare conformemente alle indicazioni contenute nel Fascicolo Tecnico e comunque compresa tra 4 m e 8 m.

Voci di capitolato

Fornitura e posa in opera di controparete Gyproc CP.I 15 F CLS realizzata con 1 lastra di gesso rivestito del tipo Gyproc Fireline 15 (tipo D F ed Euroclasse A2,s1, d0 secondo UNI EN 520 da 15 mm di spessore, fissata tramite incollaggio con malta adesiva Gyproc Map3 e ancoraggio meccanico al supporto con ancorette metalliche 3/m2.

I giunti fra le lastre, orizzontali e verticali, saranno trattati con stucchi Gyproc, nastri d’armatura, paraspigoli e quanto necessario per dare il lavoro finito a regola d’arte.

Per una migliore finitura della controparete è consigliabile la completa rasatura a gesso con Vic Rasocote 5 Plus.

Eventuale applicazione di nastro in polietilene espanso su tutto il perimetro della struttura metallica per desolidarizzare la parete dalla struttura portante.

La posa in opera dovrà essere conforme a quanto riportato nella documentazione tecnica Gyproc.

Il sistema descritto ha una resistenza al fuoco pari a EI 120 (le prestazioni variano in funzione della parete di sottofondo su cui è applicata la controparete).

Prodotti correlati

CP.I 15 F CLS include i seguenti prodotti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarle pubblicità e servizi in linea con le sue preferenze.

Se vuole saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicchi qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, lei acconsente all’uso dei cookie.