Indirizzo

Saint-Gobain PPC Italia S.p.A. 
Via Ettore Romagnoli, 6
20146 Milano
P.IVA 08312170155

 
 
 

Le normative europee sulla qualità dell'aria interna e gli enti certificatori che adottano protocolli procedurali affinché tali norme vengano soddisfatte, propongono dei limiti di esposizione legati alla formaldeide che variano a seconda che si certifichi un prodotto da costruzione o un ambiente confinato:

Test di prodotto (Emission Test Chamber)

A livello europeo il test di un prodotto avviene nel 90% dei casi attraverso l'utilizzo di una camera di prova ambientale standard utilizzando il metodo descritto nelle norme UNI EN 16000 (-3, -5, -9, -10, -11). Il sistema consiste nel posare/ stendere importanti superfici di materiale/prodotto all'interno di un ambiente con volume normalizzato.

Le emissioni della superficie esaminata, tramite un apposito sistema di pompaggio, sono aspirate, rimesse in circolo e miscelate nella camera di prova per essere poi convogliate nel campionatore preposto all'adsorbimento* dei composti volatili (solitamente tipo "Tenax TA"). Un flussimetro mantiene costante il tasso di ricambio d'aria verso l'esterno sul valore di 0,5 vol/h. Le condizioni climatiche della camera vengono fissate ad una temperatura di 23 ± 2 °C con UR del 50 ± 5%. Il materiale da analizzare rimane in camera di prova per 28 giorni e viene misurato nelle sue emissioni al 3° ed al 28° giorno di test. Il sistema armonizzato appena descritto, con diverse sfumature circa i composti ricercati, è utilizzato dai maggiori protocolli di analisi precedentemente trattati nei capitoli "Normative e Regolamenti" ed "Enti Certificatori".

Test di ambiente (metodo diffusivo)

Tutti gli enti certificatori italiani di cui in appendice, per l'analisi di un ambiente, utilizzano un protocollo eseguito secondo UNI EN 14412:2005 attraverso l'utilizzo di un campionatore diffusivo a simmetria radiale. La cartuccia adsorbente (specifica per aldeidi o VOC) viene posizionata per circa una settimana all'interno dell'ambiente oggetto di analisi e, successivamente, analizzata in laboratorio.

Il campionatore viene posizionato al centro dell'ambiente da analizzare ad un'altezza di circa 150 cm da terra; l'analisi va effettuata senza arredi tra i 30 ed i 90 giorni dalla chiusura del cantiere e, prima di eseguirla, è necessario pulire tutte le superfici interne con detergenti naturali, arieggiare il locale e quindi mantenerlo completamente chiuso per almeno 24 ore ad una temperatura costante attorno ai 20 °C.

Si propone nella pagina sucessiva uno schema riassuntivo sui limiti adottati per la formaldeide da alcuni paesi europei attraverso protocolli cogenti e/o di base volontaria impostati per la certificazione di prodotto e/o di ambiente; tali limiti, determinati e verificati attraverso i protocolli procedurali appena esposti (“Emission Test Chamber” per i materiali da costruzione e “Metodo Diffusivo” per gli ambienti confinati), vengono nello schema paragonati ai valori guida suggeriti dall'OMS o da contesti normativi nazionali.

* L'adsorbimento è il fenomeno superficiale che interessa molecole di sostanze diverse. L'assorbimento avviene attraverso il nucleo di un solido o di un liquido.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarle pubblicità e servizi in linea con le sue preferenze.

Se vuole saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicchi qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, lei acconsente all’uso dei cookie.